Street Art – spazi e percorsi dell’esperienza vissuta

Fin dalla sua nascita all’ inizio degli anni Settanta quando cominciarono ad emergere le prime tag e i primi segni sui muri di New York e Philadelphia, la Street Art e il writing si configurano come due discipline dall’aspetto fortemente sovversivo tanto da essere considerate pratiche assolutamente illegali. Naturalmente, l’aspetto più disturbante dell’attività degli streetContinua a leggere “Street Art – spazi e percorsi dell’esperienza vissuta”